Fa incetta di cocomeri nel tir, malore per un passeggero-fantasma: soccorso in nave

Il 29enne afghano si è sentito male durante il viaggio: indaga la polizia, portato all'ospedale dalla Croce Gialla

Foto di repertorio

Fa indigestione di cocomeri durante il viaggio in clandestinità: è finito all’ospedale di Torrette per un malore un afghano di 29 anni, trovato ieri sera nella stiva di un traghetto arrivato nel porto di Ancona e proveniente dalla Grecia. E’ stato trovato vicino ad un camion che trasportava cocomeri e che presentava uno squarcio nel telone: probabilmente l’uomo ha intrapreso il viaggio da Patrasso nascosto lì dentro. I primi a soccorrerlo sono stati i medici di bordo, poi il 118 e la Croce Gialla, arrivati nel porto dorico insieme alla polizia che sta vagliando la posizione dello straniero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

  • Si schianta con un'auto, camper si ribalta: un ferito è gravissimo

  • Coronavirus, primo caso a scuola: in quarantena un'intera classe e i professori

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento