Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Choc nel circolo cittadino, il primo a soccorrerlo è stato il presidente che ha praticato il massaggio cardiaco e ha utilizzato il defibrillatore in attesa del 118

I campi del Tennis Club di via del Molino

Aveva appena cominciato a giocare a tennis con un amico quando è stato colto da un improvviso attacco cardiaco.

Ora è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale un uomo di 70 anni. L’allarme è stato lanciato attorno alle 16,45 dal Tennis Club del circolo cittadino di via del Molino, a Jesi. L’uomo, frequentatore abituale della struttura, è stato colto dall’improvviso malore mentre da una decina di minuti aveva cominciato a giocare una partitella con un altro socio.

Il primo a soccorrerlo è stato il presidente del Tennis Club, Alessandro Carbonari: «Aveva perso i sensi ed era in arresto - racconta -. Ho praticato il massaggio cardiaco a mano, poi la respirazione bocca a bocca, quindi ho utilizzato il defibrillatore in dotazione alla struttura. Dopo 5-6 minuti ha ripreso a respirare, ma era ancora privo di conoscenza. Poi è arrivato il 118». Sul posto sono intervenute l’automedica e un’ambulanza della Croce Verde di Jesi. Il 70enne è stato trasferito d’urgenza, in codice rosso, all’ospedale di Jesi, dove ora si trova ricoverato in terapia intensiva.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento