rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Nella discoteca abusiva c'è una serata a tutto volume: scoperti a ballare 300 giovanissimi

Il locale si trova vicino al Fiume Esino e ora la polizia dovrà verificare anche le condizioni di «safety e security»

MOIE - Il locale organizza una serata con musica, balli e deejay set e 300 ragazzini partecipano scatenandosi: peccato che i titolari non avessero richiesto le opportune licenze. Così i poliziotti della Squadra Amministrativa della questura di Ancona sono intervenuti ieri sera in seguito alle decine di segnalazioni di residenti arrabbiati per la musica alta e il baccano che proveniva dalla discoteca improvvisata che avevano organizzato i gestori. L'evento era stato anche pubblicizzato sui social.

Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della polizia per verificare le condizioni di safety e security tenuto conto della posizione geografica del locale e della compatibilità dello stesso con eventi pubblici. Stando a quanto riportato dalla questura, infatti, il locale si trova a pochi metri dal fiume Esino e non sarebbero state attuate tutte le misure di sicurezza per scongiurare una possibile quanto mai tragica caduta in acqua. Il provvedimento è stato notificato al titolare del locale che deve pagare una sanzione amministrativa che va da 256 a 1032 euro. Saranno gli uffici preposti del Comune ad adottare i provvedimenti del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella discoteca abusiva c'è una serata a tutto volume: scoperti a ballare 300 giovanissimi

AnconaToday è in caricamento