Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Carabinieri: il maggiore Americo Di Pirro a capo del Nucleo operativo

Cinquanta anni, originario della provincia de L’Aquila, conosce bene il territorio anconetano perché, dal 2001 al 2007, era stato chiamato a dirigere la compagnia di Senigallia: "Non esistono isole felici, mai abbassare guardia"

Il maggiore Americo Di Pirro è il nuovo comandante del nucleo operativo dei carabinieri di Ancona. Prende il posto del colonnello Luciano Ricciardi, ora operativo all’ufficio personale della Legione Marche. Il maggiore Di Pirro, 50 anni originario della provincia de L’Aquila, conosce bene il territorio anconetano perché, già dal 2001 al 2007, era stato chiamato a dirigere la compagnia di Senigallia. Ora torna con un ruolo fondamentale, cioè quello di guidare i militari nel nucleo investigativo a risolvere i casi più difficili e intricati sotto il profilo investigativo. E chi meglio di lui, che può vantare un esordio con i gradi nell’arma in uno dei luoghi più ostici del nostro paese: la caserma di Torre Annunziata, dove spadroneggiano i clan camorristici e dove non fanno tanto rumore gli omicidi, quanto gli omicidi che coinvolgono persone lontane dal mondo mafioso.

Il maggiore di Pirro dopo quell’inizio, passò in Basilicata, Senigallia appunto, Teramo. E ora torna nelle Marche, precisando: «Non mi piace usare il termine isole felici. Anzi la criminalità si interessa per i propri traffici e investimenti proprio alle realtà più sane e tranquille. Ma sono in aumento i reati che creano più allarme sociale come furti e rapine in abitazione, per questo ci concentreremo su questo. E’ necessario non abbassare la guardia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri: il maggiore Americo Di Pirro a capo del Nucleo operativo

AnconaToday è in caricamento