La Madonna di Loreto ad Aero, la più importante manifestazione europea sul volo

In Germania, a Friedricshaffen, sul Lago di Costanza, gli assessori della città mariana Pirchio e Ascani hanno consegnato la statua al direttore della manifestazione e anticipato le celebrazioni, previste nel 2020,  della proclamazione della Madonna di Loreto a protettrice degli aviatori

La Madonna di Loreto

Una riproduzione artistica della Madonna di Loreto ha arricchito l’edizione 2018 di ”Aero 218”, a Friedricshaffen, sul Lago di Costanza, la più grande esposizione dell'aviazione civile e militare organizzata in Europa. «Ci hanno chiesto di poterla avere – hanno spiegato Fausto Pirchio, assessore al Turismo della città mariana e Marco Ascani al Bilancio, presenti entrambi in Germania – in quanto la Madonna di Loreto è protettrice del volo e degli aviatori. Per noi è stato ovviamente un onore poter trasferire il suo culto anche nella città tedesca, a dimostrazione, ancora una volta, di come esso non conosca davvero confini, né di territorio né spirituali. E’ stata questa un’occasione significativa anche per far conoscere Loreto e le sue indiscutibili ricchezze, religiose ma anche turistiche ed artistiche, in terre geograficamente lontane ma di grande richiamo come quelle tedesche».

La consegna della statua, avvenuta nello stand della Regione Marche, parallelamente alla presentazione, effettuata dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, del Rally Europeo degli Idrovolanti previsto a luglio sul Lago di Gerosa, nel territorio di Comunanza, coincide con la preparazione di ulteriori iniziative che vedranno protagonista invece la città mariana, ovvero il centenario della proclamazione della Madonna di Loreto a protettrice del volo, ricorrenza che cade nel 2020. «Abbiamo aderito ad Aero – precisano ancora Pirchio e Ascani – anche nell’ottica di prepararci a questo prestigioso anniversario che festeggeremo con una grande manifestazione da realizzare insieme all’Aeronautica e alle altre principali realtà istituzionali, civili e militari, del nostro territorio. Si tratta di una nuova, importante, occasione per presentare Loreto al mondo, qui in Germania abbiamo intanto voluto anticipare la valorizzazione di questo appuntamento». La statua è stata consegnata direttamente al direttore della Fiera, Klaus Wellmann, che ha colto l’occasione per ricordare un particolare aneddoto: «Mia mamma – ha detto durante la cerimonia - mi ricordava spesso da bambino la devozione proprio per la Madonna di Loreto». Che, da venerdì 20 aprile, potrà essere conservata anche sulle rive del Lago di Costanza.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento