Girava armato di coltelli, machete e un’ascia: fermato un 48enne 

A chiamare la Polizia era stato un commerciante quando questo si è ritrovato nel negozio l’uomo in condizioni di forte agitazione

Le armi sequestrate

A chiamare la Polizia era stato un commerciante di Senigallia ieri sera quando si è ritrovato nel negozio l’uomo che, senza alcun motivo, si stava dimostrando particolarmente aggressivo con il titolare e con gli altri clienti. Sul posto è intervenuta una volante del Commissariato e ha visto allontanarsi il sospetto che poi è stato subito fermato dagli agenti.

Si tratta di un 48enne di Ancona che, da un controllo, è emerso come nelle nelle tasche dei pantaloni avesse non solo alcune dosi di hashish e due coltelli. Ma la scoperta choc è arrivata dalla perquisizione della macchina, dove l’esagitato teneva nascoste altre armi tra cui diversi coltelli, un machete ed  un’ascia.

Alla fine l’uomo, che già risultava aver alcuni precedenti, è stato denunciato per i reati di porto abusivo di armi e detenzione con fini di spaccio, mentre le armi e la sostanza stupefacente sono state sequestrate per la successiva distruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento