Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Collemarino

Volontariato in lutto, addio all’infermiere che assisteva i poveri

Di giorno assisteva i malati nel corso del suo ordinario lavoro, quello di infermiere all'ospedale di Torrette, e di sera faceva opera di volontariato con il "Servizio di Strada"

Ennio Giovagnoli (immagine: Facebook)

Di giorno assisteva i malati nel corso del suo ordinario lavoro, quello di infermiere all’ospedale di Torrette, e di sera faceva opera di volontariato con il “Servizio di Strada”, fornendo coperte, cibo e qualche volta conforto ai senza tetto: Collemarino piange Ennio Giovagnoli, 62 anni, trovato senza vita nel suo appartamento ieri pomeriggio.

Colleghi, volontari e i parenti che sempre si tenevano in contatto con lui non avevano più sue notizie da due giorni, ed è stato proprio uno dei parenti, preoccupato dal fatto che il professionista sanitario non rispondesse nemmeno al telefono di casa, a dare l’allarme. Non ci sono dubbi sulle cause naturali del decesso: Giovagnoli è stato sorpreso nel sonno da un malore, che non gli ha lasciato nemmeno il tempo di chiamare i soccorsi.

Giovagnoli era molto conosciuto e stimato nel quartiere, noto per il suo buon carattere e per l’opera di aiuto al prossimo che svolgeva con dedizione e passione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontariato in lutto, addio all’infermiere che assisteva i poveri

AnconaToday è in caricamento