Lutti: commerciante muore a 45 anni per una grave malattia

Si è spenta Milena Severini, titolare assieme al marito dei due punti vendita "Gelato Più" del capoluogo. I colleghi esercenti, i clienti, e la comunità tutta si stringono attorno alla famiglia

Lutto nel commercio anconetano, e non solo: si è spenta l’altra notte all’ospedale di Torrette, a soli 45 anni, Milena Severini, titolare assieme al marito dei due punti vendita “Gelato Più” del capoluogo, in via XXV Aprile e in corso Mazzini. La donna era stata colpita un anno fa da una grave malattia, contro la quale ha lottato fino all’ultimo con tutte le sue forze; un calvario vissuto sempre con discrezione, all’interno del nucleo familiare, tanto che ieri, i cartelli di “Chiuso per lutto” affissi nelle due gelaterie hanno colto alla sprovvista gli altri commercianti delle due zone, che assieme ai clienti conoscevano e ricordano Milena per le sue qualità umane e professionali. Tutta la comunità si stringe attorno alla famiglia, in modo particolare al marito e ai due figli, in questo momento di estremo dolore.  

I funerali si svolgeranno questo pomeriggio alle 15 a San Sabino di Osimo, dove la commerciante viveva con la famiglia, conosciuta anche nell’osimano: la sorella di Milena, Gabriella, è infatti la titolare “Tuttofresco”, la salumeria di prodotti tipici che si trova in piazza San Giuseppe da Copertino a Osimo.
Riporta il quotidiano Il Messaggero che la famiglia, con un gesto di grande nobiltà in un momento straziante come questo, ha chiesto a chi volesse onorare la memoria di Milena di non comprare fiori, ma di fare opere di beneficenza in sua memoria.

IL RICORDO DELLA CONFARTIGIANATO. "Marco Pierpaoli e Paolo Longhi e tutto il Comitato Comunale Confartigianato di Ancona piangono la prematura scomparsa di Milena Severini storica imprenditrice di Ancona che con il  marito Sandro Salvucci titolari di Gelato più si sono sempre contraddistinti per aver portato ad Ancona qualità ed eccellenza tutelando la piccola impresa.
Con loro tante battaglie sindacali: dalla riapertura di via XXV aprile quando per i lavori della Galleria la via era stata portata ad un solo lato di marcia, alle azioni di sensibilizzazione verso il Comune per la tutela delle piccole imprese ad Ancona
Milena imprenditrice dolce ed educata ma sempre determinata a fianco del marito Sandro nel proteggere la loro creazione “Gelato Più” e tutelare i loro collaboratori. Entusiasta, solo a gennaio quando erano riusciti a potenziare con grossi investimenti l’attività in via XXV Aprile a cui aveva presenziato anche il Sindaco, all’inaugurazione tutto il personale con il marito e la figlia, si leggeva nei suoi occhi una grande soddisfazione e fierezza nella consapevolezza di aver creato qualcosa di importante in un contesto economico complesso. Confartigianato si unisce nel cordoglio a tutta la famiglia agli amici più stretti e ai collaboratori di Milena."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento