rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Sanità in lutto, Ancona piange il medico dentista Luigi Forgione. La morte causata da complicazioni post-covid

Era stato presidente e fondatore della Cooperativa Dentisti Marchigiani. Grande appassionato d’arte e di politica. Lascia la moglie Dominique Collard, Console onorario di Francia ad Ancona, e i figli Francesco e Pietro

ANCONA - Aveva contratto il covid a gennaio 2021 e subito il virus aveva intaccato i polmoni del dottor Luigi Forgione, stimato dentista di Ancona. Nonostante il recupero, il fisico era stato indebolito e l’improvvisa ricaduta gli è stata purtroppo fatale. Tutto è accaduto nel giro di pochi giorni: mercoledì il medico ha accusato di nuovo alcuni problemi alle vie respiratorie e si è recato subito all’ospedale di Torrette dove da una prima tac è emersa una pericolosa infezione polmonare. Immediato il ricovero e il trasferimento in terapia intensiva dove, però, il veloce aggravarsi delle condizioni fisiche non gli ha lasciato scampo. Il suo cuore ha smesso di battere nella serata di venerdì. Luigi Forgione è deceduto all’età di 70 anni. Questa mattina alle 10 si sono svolte le esequie nella chiesa di Santa Maria dei Servi dove oltre ai familiari, i tanti colleghi, amici e conoscenti si sono riuniti per l’ultimo saluto.

Un grande professionista 

Luigi Forgione, originario della Calabria, è arrivato ad Ancona da ragazzo dove ha vissuto un lungo periodo di militanza politica e dove ha praticato lo sport del rugby a livello agonistico nella squadra della Stamura. Dopo la laurea in medicina ha iniziato a svolgere la professione nel reparto di chirurgia maxillofacciale dell’ospedale di Torrette, mentre più tardi ha intrapreso la libera professione di odontostomatologo nel suo studio di corso Mazzini. In tanti si sono stretti attorno ai familiari per l’ultimo saluto all’amato collega e amico. Tra le persone a lui più legate il consigliere regionale Carlo Ciccioli che ha preso la parola durante la cerimonia funebre per ricordare l’amico che «fin da giovane ha vissuto un’esistenza in salita restando orfano a soli 17 anni - ha detto Ciccioli -. Un uomo dall’humour dissacrante, un grande professionista, padre e marito molto attaccato alla famiglia». Il dottor Luigi Forgione, uomo di raffinata cultura e grande appassionato di arte moderna e contemporanea, era molto conosciuto in tutta la regione anche per essere stato tra i fondatori, e per circa 10 anni presidente, della Cooperativa Dentisti delle Marche. Lascia la moglie Dominique Collard, Console onorario di Francia ad Ancona, e i figli Francesco e Pietro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in lutto, Ancona piange il medico dentista Luigi Forgione. La morte causata da complicazioni post-covid

AnconaToday è in caricamento