rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Nell'Arma da 41 anni: il luogotenente Cortellino va in congedo

Festeggia l'ultimo giorno di lavoro e il compleanno il militare al comando della Stazione principale della Montagnola

Ultimo giorno di lavoro per il Luogotenente Savino Cortellino, al comando della Stazione Carabinieri Ancona Principale di via della Montagnola da 11 anni. Domani, oltre a salutare tutti i suoi colleghi, Savino compierà anche sessant'anni, di cui 41 spesi nell'Arma dei Carabinieri, e festeggerà così nella stessa giornata il congedo e il compleanno. Cortellino, pugliese di origine, arruolatosi  giovanissimo nella Benemerita, dopo alcuni anni trascorsi tra Calabria e Lombardia, alla fine degli anni ‘90 è stato inviato nelle Marche, prima a Macerata e successivamente ad Ancona dove ha prestato servizio presso il Nucleo Operativo della Compagnia cittadina e dal 2010 al vertice della stazione di Ancona Principale, dove ha concluso una carriera ricca di soddisfazioni e di importanti riconoscimenti.

«Un uomo che con la sua gentilezza e il suo sorriso - lo ricordano i suoi colleghi in una nota - è stato riferimento per i tantissimi colleghi, divenendo il comandante di Stazione che tutti sperano di incontrare. La porta del suo ufficio è stata sempre aperta per ogni tipo di denuncia, per ascoltare le innumerevoli segnalazioni e le lamentele di tantissimi cittadini, sia che si trattasse di una banale lite da risolvere con una stretta di mano o un reato grave da denunciare immediatamente.  D’altronde il suo comando ricade in un territorio particolare, delicato per la presenza multietnica che certamente richiede particolari competenze e alto senso civico e del dovere. Il Comandante Cortellino è stato dunque riferimento per molti cittadini e nel silenzio delle sue giornate, lavorando “sottovoce”, è riuscito a risolvere tanti piccoli e grandi problemi della comunità. Praticamente è stato un comandante all’altezza del suo ruolo. Con il maresciallo Cortellino si chiude una bella pagina di storia dell’Arma e proprio per questo i colleghi riconoscenti per l’impegno sempre dimostrato nel servizio, unito al radicato senso civico, vogliono salutarlo ringraziandolo per il lavoro svolto, formulandogli i migliori auguri per la sua vita futura».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nell'Arma da 41 anni: il luogotenente Cortellino va in congedo

AnconaToday è in caricamento