Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Delitto Collemarino, Giustini confessa l'omicidio in ospedale

Il Gip Carlo Cimini ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare degli arresti domiciliari nel reparto di Psichiatria di Torrette

Luca Giustini

Ha confessato di aver colpito la figlia a morte Luca Giustini, il ferroviere 34enne di Collemarino che  oggi è stato interrogato per due ore dal gip Carlo Cimini, che ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare degli arresti domiciliari nel reparto di Psichiatria di Torrette.

Giustini ha ammesso il delitto e avrebbe dichiarato di aver agito dietro l’impulso di “una voce” che l’uomo avrebbe udito da qualche tempo, come emerso anche dallo studio dei suoi appunti. da parte degli inquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto Collemarino, Giustini confessa l'omicidio in ospedale

AnconaToday è in caricamento