Cronaca

Lotteria Italia, nelle Marche un anno fa venduti 218 mila biglietti

Vendite che hanno portato in dono tre premi, per 90mila euro complessivi, grazie a un biglietto da 50mila euro e due da 20mila

Vendite in leggerissima crescita nelle Marche per la passata edizione della Lotteria Italia, dove i biglietti venduti sono stati 218.190, lo 0,3% in più sul 2016. Vendite che hanno portato in dono tre premi, per 90mila euro complessivi, grazie a un biglietto da 50mila euro e due da 20mila. Va alla provincia di Ancona, riporta Agipronews,  il primato di tagliandi staccati, circa 79 mila, il 9,6% in meno rispetto all’anno precedente. Segue per vendite assolute Pesaro Urbino (43mila, -8,2%), oltre 39mila tagliandi a Macerata (+12,2%), hanno superato i 29mila a Fermo (+2,7%), Ascoli ha chiuso per tagliandi staccati in assoluto, 27mila, ma ha registrato la crescita maggiore con un +40,5%.

Ascoli Piceno, nella passata edizione della Lotteria Italia, ha conquistato il primo posto nella crescita percentuale tra tutte le province italiane nella classifica di vendita: con 27.600 biglietti il trend è stato del +40,5%. Secondo quanto risulta da un’elaborazione di Agipronews, sul podio delle province che hanno migliorato il dato di vendita, l’anno passato, sono salite Oristano (15.910 biglietti, +15,7%) e Novara (43.300, +15,2%), mentre in top five si sono inserite Agrigento (27.250, +12,8%) e Macerata (39.140, +12,2%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria Italia, nelle Marche un anno fa venduti 218 mila biglietti

AnconaToday è in caricamento