Estrazione Lotteria Italia 2017 2018, l'elenco completo dei biglietti vincenti

Tutti i biglietti vincenti di prima, seconda e terza categoria e le informazioni per ritirare i premi

Lotteria Italia 2017 2018: tutti i biglietti vincenti. Come ogni anno l'estrazione dei numeri fortunati è avvenuta il 6 gennaio, giorno dell'Epifania, presso la sala dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di piazza Mastai, a Roma, alla presenza della Guardia di Finanza e dei rappresentanti di categoria dei consumatori. L'edizione 2017 2018 della Lotteria Italia ha premiato il Lazio, dove oltre al primo e al quinto tagliando fortunato sono stati venduti anche altri 16 premi da 50mila euro. 

Il primo premio da cinque milioni di euro è stato vinto ad Anagni, comune di circa 20mila abitanti in provincia di Frosinone. Il tagliando fortunato è stato acquistato in un autogrill, rinnovando così una lunga tradizione: quella che vede i ristori autostradali legati a doppio filo con la Lotteria Italia. Considerando solo i premi di fascia più alta, in autostrada sono stati vinti 32,5 milioni in dieci anni.

A Milano il biglietto abbinato al secondo premio, in provincia di Torino due superpremi da 1,5 e 1 milione di euro. Il biglietto corrispondente al terzo premio da 1,5 milioni (D 034660) è stato venduto a Rosta (Torino), in via Rivoli 4. E nel Torinese è stato venduto anche il quarto biglietto vincente da un milione, (P 462926). Il fortunato è un parcheggiatore 64enne che per l'emozione ha accusato un lieve malore ed è finito in ospedale. A Roma il 5° premio da 500mila euro. Occhio però anche ai premi di consolazione: i biglietti di seconda e terza categoria possono fruttare ai fortunati una somma che va dai 20mila ai 50mila euro. 

Lotteria Italia 2017-2018, tutti i biglietti vincenti

Lotteria Italia e biglietti vincenti: sono queste le parole chiave che ricorrono ad ogni Epifania. In basso trovate l’elenco dei biglietti vincenti di prima categoria relativi all'estrazione del 6 gennaio 2018. Cliccando su continua (in fondo all'articolo) o sui rispettivi link troverete invece tutti i biglietti vincenti di seconda e terza categoria.

Per controllare più velocemente se siete in possesso dei biglietti vincenti vi consigliamo di utilizzare la funzione "trova" del browser (lo trovate nel menù in alto a destra), digitando il numero del vostro codice nella finestra di ricerca che si apre. Per maggiore sicurezza consigliamo comunque di verificare una eventuale vincita anche sul sito dell’Agenzia delle Entrate e dei Monopoli (qui il link) inserendo serie e numero del vostro biglietto senza spazi nell’apposita finestra. 

I biglietti vincenti di prima categoria

Il primo premio della Lotteria Italia da 5.000.000 euro va al tagliando Q 067777 venduto ad Anagni.

1° premio euro 5.000.000 Q 067777 Anagni (FR)
2° premio euro 2.500.000 P 245714 Milano
3° Premio euro 1.500.000 D 034660 Rosta (TO)
4° Premio euro 1.000.000 P 462926 Pinerolo (TO) 
5° Premio euro 500.000  D 243750 Roma

PREMI DI PRIMA CATEGORIA SERIE NUMERO VENDUTO A
1° premio euro 5.000.000  Q 067777 Anagni (FR)
2° premio euro 2.500.000 P 245714 Milano
3° Premio euro 1.500.000  D 034660 Rosta (TO)
4° Premio euro 1.000.000 P 462926 Pinerolo (TO) 
5° Premio euro 500.000 D 243750 Roma

Fate attenzione a controllare bene il vostro biglietto: solo nell’ultima edizione della Lotteria Italia sono stati "dimenticati" premi per 1,2 milioni di euro, mentre dal 2002 ad oggi il totale dei premi non riscossi ammonta a 27milioni.

Biglietti vincenti di seconda categoria: l'elenco completo

I biglietti vincenti di terza categoria

Lotteria Italia 2017-2018, tutte le informazioni

Se avete acquistato uno o più biglietti della Lotteria Italia e volete controllare i numeri estratti, in questo articolo troverete tutte le informazioni che cercate. 

Estrazione Lotteria Italia 2018 | Biglietti vincenti | Numeri | Premi di consolazione

Come controllare i biglietti e riscuotere le vincite

Come si legge sul sito di Lottomatica, "il biglietto vincente, integro ed in originale, deve essere presentato, o fatto pervenire a rischio del possessore, presso l’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali Srl in Viale del Campo Boario 56/D, 00154 Roma”. Dunque se intendete spedire il biglietto lo fate a vostro rischio e pericolo. In alternativa potete presentare il vostro biglietto presso uno sportello di Intesa Sanpaolo, che provvederà a farlo pervenire a Lotterie Nazionali. I premi devono essere richiesti entro il 180esimo giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del bollettino dell’estrazione.

Lotteria Italia, come controllare i biglietti e ritirare i premi

Lotteria Italia, le tre versioni dei biglietti

Una curiosità: i biglietti stampati per l’ultima edizione della Lotteria Italia sono stati declinati in tre versioni grafiche per celebrare le eccellenze italiane: i monumenti, la qualità dei cibi e la bellezza delle tradizioni. "La nostra capacità di produrre il bello e il buono - si legge sul sito Lottomatica - è sintetizzata nelle 3 grafiche del biglietto per ricordarci di essere gli eredi di una storia ricca di cultura. Ragione per cui, ancora oggi, il nostro Paese é apprezzato nel mondo". 

Roma prima nelle vendite

Con 1,6 milioni di biglietti venduti il Lazio si conferma al primo posto tra le Regioni in cui sono stati venduti più biglietti. Romaè prima tra le province: nella sola Capitale sono stati venduti quasi 1,3 milioni di tagliandi. Milano è seconda con 670mila biglietti venduti,  terza Napoli a quota 395mila. Complessivamente sono stati venduti 8,6 milioni di biglietti per un incasso complessivo di oltre 43 milioni di euro.

L'edizione della Lotteria Italia 2016/17

L’anno scorso il primo premio è stato vinto in un paesino in provincia di Bergamo, Ranica, mentre il secondo biglietto fortunato è stato venduto a Tarsia, piccolo comune nel Cosentino. 

Clicca su continua per l’elenco dei biglietti vincenti di seconda e terza categoria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento