menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga in auto ed in casa dei genitori, scatta la perquisizione: pusher in arresto

Lo spacciatore nascondeva lo stupefacente sia nella sua auto che nella casa dei genitori. I Carabinieri hanno trovato anche un bilancino ed il materiale per confezionarla

LORETO - In casa aveva tutto l'occorrente per lo spaccio di marijuana: dosi già pronte da vendere, bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. E' stato bloccato mentre era a bordo della sua Citroen CX e viaggiava nei pressi della stazione. Protagonista della vicenda un marocchino di 20 anni, operaio, residente proprio a Loreto.

I Carabinieri di Osimo lo hanno fermato, dopo che il giovane alla vista dei militari, era sembrato nervoso. Intuizione giusta quella dei Carabinieri, visto che il pusher all'interno della sua auto, aveva nascosto 14,50 grammi di marijuana, suddivisi in 7 dosi. A quel punto la perquisizione è stata estesa nell'appartamento familiare, dove sono stati trovati altri 90 grammi dello stesso stupefacente, oltre ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 4 grinder. La droga è stata sequestrata mentre il giovane pusher arrestato. Questa mattina si è svolto il rito direttissimo al Tribunale di Ancona. L'arresto è stato convalidato, mentre il giovane ha patteggiato 8 mesi di carcere con pena sospesa ed il pagamento di 1000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento