menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Loreto città aperta, l'estate tra cultura e arte

Il programma è particolarmente ricco di eventi e nomi prestigiosi: Massimo Ranieri, Massimo Cacciari, Ernesto Galli della Loggia, Gad Lerner, Corrado Augias, Paola Gassman tra le figure che arricchiranno i mesi di luglio ed agosto

Loreto mette in campo i propri “talent” per la stagione estiva: due mesi, luglio ed agosto, più la prima parte di settembre, durante i quali le molteplici e diverse location della città si apprestano ospitare una serie di personaggi e appuntamenti, tra rassegne, concerti, spettacoli, mostre e dibattiti che ne arricchiranno la tradizionale capacità di accoglienza, fondata anche su un calibrato equilibrio di spiritualità e intrattenimento di elevata qualità .Gli appuntamenti della stagione estiva presentati nel corso di una serata evento alla presenza dell’attrice Isabel Russinova. Il programma è particolarmente ricco di eventi e nomi prestigiosi: Massimo Ranieri, Massimo Cacciari, Ernesto Galli della Loggia, Gad Lerner, Corrado Augias, Paola Gassman tra le figure che arricchiranno i mesi di luglio ed agosto. Senza dimenticare la rassegna internazionale di Musica Sacra Virgo Lauretana che quest’anno prevede il concerto della Cappella Pontificia “Sistina”

“Loreto, che è tra le capitali della tradizione spirituale italiana, vuole confermarsi anche come un punto di riferimento culturale nazionale. Siamo un grande luogo di incontro che può crescere ulteriormente grazie anche a manifestazioni di alto profilo come quelle preparate per l’estate”, spiega il sindaco Paolo Niccoletti. L’assessore al Turismo Fausto Pirchio rinnova quindi la sfida di una estate che invita “i nostri concittadini e chi si appresta a visitare Loreto a cogliere le molteplici occasioni che il territorio mette a disposizione, potendo fruire di quelle bellezze naturali che tanti ci invidiano cui abbiamo voluto affiancare un calendario artistico di primo piano”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’Assessore alla cultura Luca Mariani che esprime “la soddisfazione per un cartellone che coniuga adeguatamente le tante declinazioni che la cultura possiede. Abbiamo realizzato un mosaico di iniziative perfettamente amalgamate con lo spirito della nostra città”.   

Ecco gli eventi e personaggi, quindi, presentati nel corso di una serata evento al Bastione Sangallo alla presenza dell’attrice Isabel Russinova, tra le protagoniste dell’estate lauretana, dell’assessore Regionale al Turismo Moreno Pieroni: Piazza Garibaldi, dopo aver ospitato il 30 giugno un incontro dedicato alla ricorrenza della morte di Aldo Moro, accoglierà la tradizionale rassegna “Loreto percorsi - Parva Licet”. Protagonisti Gad Lerner con  “Operai”, il 12 luglio, Ernesto Galli della Loggia con “Speranze d’Italia” il 20 luglio, Corrado Augias, “Questa nostra Italia”, il 27 luglio. Sempre in piazza Garibaldi il “Festival della via Lauretana” con gli spettacoli di Laura Lattuada, il 6 agosto, Isabel Russinova il 18 agosto, con “Galla Placidia”, Paola Gassman con “Preghiera alla Madre”, 23 agosto. In Piazza della Madonna e Basilica della Santa Casa altri segmenti di concerti e spettacoli: sempre per” Loreto Percorsi” sarà presente il filosofo Massimo Cacciari con la serata d’autore dal titolo “Generare Dio” il 10 luglio. Quindi uno dei talenti più versatili della storia artistica italiana, Massimo Ranieri con Malia napoletana”, 8 agosto, ed uno dei comici più brillanti dei palcoscenici italiani, Paolo Cevoli con “La Bibbia raccontata da Paolo Cevoli” il 9 agosto. A rinsaldare la nobile tradizione concertistica della città mariana, dal 4 all’8 luglio, la 58esima edizione della rassegna Internazionale di Musica Sacra “Virgo Lauretana” che, oltre a poter contare su cori provenienti da Serbia, Repubblica Ceca, Bielorussia, Ucraina e Italia, quest’anno accoglie in Basilica, il 6 luglio, il concerto straordinario della Cappella Musicale Pontifica “Sistina”.

Quindi le esposizione al Bastione Sangallo, dove, tra gli altri, troverà spazio l’inaugurazione della Mostra Museo Storico dell’Arma di carabinieri (inaugurazione il 2 agosto alle 19) e quelle a Porta Romana, più gli spettacoli a Porta Marina, tra cui anche un Ballando sotto le stelle tutto lauretano. In prossimità di Ferragosto, il 13, è previsto il concerto di mezza estate lirico sinfonico sul sagrato della Basilica della Santa Casa. Insomma Loreto sempre più città aperta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento