Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza del Plebiscito

Alcol a un minorenne, chiusura forzata per un pub: multati il titolare e la cameriera

Il questore ha ordinato la sospensione del locale di piazza del Papa dopo i controlli effettuati dalla divisione di polizia amministrativa

Una settimana di chiusura forzata per un pub di piazza del Papa dove una cameriera avrebbe servito un superalcolico a un minorenne, senza chiedere i documenti. L’ordinanza di sospensione, ai sensi dell’articolo 100 Tulps, è stata disposta dal questore Giancarlo Pallini dopo i controlli effettuati dal personale della divisione di Polizia Amministrativa di Ancona, disposti dal prefetto Antonio D'Acunto per regolare la movida e garantire il rispetto delle normative. Attorno all’una della scorsa notte, gli agenti si sono portati in piazza del Papa per contestare al contitolare e barista del locale la violazione amministrativa: una cameriera (anche lei sanzionata) non avrebbe chiesto il documento d’identità a un giovane cliente, risultato minorenne, prima di versargli un amaro Montenegro, senza aver servito anche il pasto. Per questo, per altre sanzioni amministrative riguardanti la vendita di alcolici in bicchieri di vetro dopo le 20 e per due contestazioni sull’assembramento di persone, il questore ha disposto la sospensione della licenza per 7 giorni, a partire da oggi, 3 luglio 2020. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol a un minorenne, chiusura forzata per un pub: multati il titolare e la cameriera

AnconaToday è in caricamento