rotate-mobile
Cronaca Valle Miano / Via Filippo Marchetti

Graffi, urla e spintoni, lite choc tra madre e figlio: lui finisce in ospedale

Sul posto i carabinieri e la Croce Gialla di Ancona. Non sono nuovi a questo genere di episodi

ANCONA - Scatta la lite tra madre e figlio: lui finisce all'ospedale. E' quanto accaduto oggi pomeriggio verso le ore 13 in una casa in via Marchetti. A quanto si apprende tra l'anziana donna di 80 anni e suo figlio 50enne sarebbe scattato il diverbio mentre si trovavano nell'appartamento. Poi lei l'avrebbe aggredito con spintoni e graffi. Sul posto sono accorsi gli uomini del Norm insieme all'ambulanza della Croce Gialla di Ancona. I volontari hanno soccorso l'uomo che ha riportato dei graffi alle braccia e alla testa.

Il figlio è stato quindi portato al pronto soccorso di Torrette e lì è stato medicato mentre in casa, stando a quando riportato dai carabinieri, non sono state rinvenute armi o oggetti contundenti. Ora si procederà su querela di parte nel caso in cui il figlio volesse denunciare sua madre. A quanto si apprende i due non sarebbero nuovi a questo genere di episodi. Infatti, in passato, già diverse volte i militi della Gialla sono dovuti intervenire perché tra i due sarebbero scoppiate delle liti violente accentuate dall'alcol. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graffi, urla e spintoni, lite choc tra madre e figlio: lui finisce in ospedale

AnconaToday è in caricamento