rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Lite tra ex, lui se ne va portando con sé il cane: interviene la polizia

Gli agenti chiamata da una donna preoccupata dalle minacce del suo ex convivente, che uscendo con il molosso al guinzaglio le avrebbe detto che non lo avrebbe più rivisto

ANCONA – Un diverbio scoppiato tra ex conviventi, con il cane portato via dal ragazzo con la minaccia che lei non lo avrebbe più rivisto. Si è reso necessario l’intervento dei poliziotti per sedare in un’abitazione di Palombina una lite tra una donna italiana di circa 40 anni, che ha allertato le forze dell’ordine, ed il suo ex fidanzato, un 25enne di origine senegalese. Alla base della richiesta telefonica, la preoccupazione della donna, visto che al culmine della litigata, il ragazzo aveva preso e portato via con sé il loro cane molosso, acquistato qualche anno prima da entrambi ma che, viste le divergenze nella coppia, viveva ormai stabilmente con lei da diverso tempo, a seguito della separazione dei due.

Gli agenti hanno ritrovato il 25enne poco più avanti, con l’animale al guinzaglio, e dopo aver fornito le sue generalità ha spiegato che non aveva intenzione di sottrarre il cane alla sua ex compagna, ma solo allontanarsi per farlo uscire e, soprattutto, per fare in modo che gli animi si placassero dopo il battibecco, per poi fare ritorno nell’abitazione. La situazione è tornata alla normalità dopo l’intervento dei poliziotti, che hanno però invitato la coppia (che ha rifiutato l’intervento del personale sanitario) a trovare un accordo per la gestione del cane, in modo che possa trascorrere del tempo con entrambi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra ex, lui se ne va portando con sé il cane: interviene la polizia

AnconaToday è in caricamento