Cronaca

La lite degenera, volano coltelli e proiettili: gravi due ragazzi

La sparatoria è avvenuta nella notte lungo la Statale Adriatica. Tutto era iniziato con un diverbio fra due giovani. Poi la situazione è degenerata

Un diverbio nato tra due ragazzi diventa prima una collutazione e poi una sparatoria. Ha dell'incredibile ciò che è successo nella notte tra venerdì e sabato ad Alba Adriatica, lungo la strada statale. Protagonisti un italiano di 38 anni ed un giovane albanese di 21. 

Entrambi conosciuti alle forze dell'ordine hanno avuto una discussione probabilmente per futili motivi. Ad un certo punto la situazione è degenerata con l'italiano che avrebbe ferito l'altro ragazzo con un coltello, mentre l'albanese avrebbe tirato fuori una pistola sparandogli nella schiena. Sul posto sono intervenuti i soccorritori ed i Carabinieri con i due che sono stati portati in gravi condizioni in ospedale. Per il 38enne necessaria un'operazione d'urgenza al nosocomio di Atri mentre il 21enne è stato portato all'ospedale di Giulianova. Entrambi non sarebbero in pericolo di vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite degenera, volano coltelli e proiettili: gravi due ragazzi

AnconaToday è in caricamento