Cronaca

Litigano per il parcheggio, 47enne anconetano pestato a sangue: 2 denunciati

Sul fatto hanno indagato i poliziotti della Squadra Mobile anconetana avvia le indagini, arrivando ben presto alla identificazione sia della proprietaria del locale. La donna è stata denunciata per ingiurie e minacce, l' uomo per ingiurie minacce e lesioni personali

Si lamenta dopo aver trovato l’ ingresso del garage ostruito da auto in sosta selvaggia e viene selvaggiamente pestato. Vittima un professionista anconetano di 47 anni residente nel centro storico che era tornato a casa dal mare con la moglie quando si è ritrovato il passaggio al garage ostruito dall’auto di uno degli avventori del vicino pub. Il 47enne ha protestato con la proprietaria del pub che gli ha risposto per le rime. Tuttavia è arrivato un altro proprietario per spostare la macchina e la questione era sembrata finire lì. 

Se non che poco dopo è arrivato un amico dei proprietari invitando a più riprese il 47enne a scendere in strada per chiarire faccia a faccia la questione. Il 47enne ha accettato ed è sceso, convinto di essere nel giusto. Ma appena arrivato di fronte al rivale, un 37enne anconetano di origini pugliesi, è stato colpito. Finito a terra, l’aggressore ha infierito al punto da rompergli anche il naso. Il tutto mentre la proprietaria del pub insultava e minacciava il professionista. L’ aggressore si è dato alla fuga, mentre i lprofessionista é finito in ospedale, dove è stato operato per la ricomposizione della frattura, e successivamente dimesso con una prognosi di ben 35 giorni

Sul fatto hanno indagato i poliziotti della Squadra Mobile anconetana avvia le indagini, arrivando ben presto alla identificazione sia della proprietaria del locale, una 37enne anconetana che dell’ aggressore. La donna è stata denunciata per ingiurie e minacce, l’ uomo per ingiurie minacce e lesioni personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano per il parcheggio, 47enne anconetano pestato a sangue: 2 denunciati

AnconaToday è in caricamento