Lite furiosa nella notte di Natale, morde la mano del marito e gli stacca un pezzo di dito

Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona che hanno soccorso l'uomo

Foto d'archivio

La lite sfocia in una vera e propria aggressione ed un uomo perde un pezzo del suo dito. E' questo quanto successo ad Ancona durante la notte di Natale. Protagonista una famiglia originaria del Ghana che vive in un appartamento in pieno centro storico. I due dopo essersene dette di tutti i colori sono passati alle maniere forti, con la donna che ha preso a morsi la mano del marito e gli ha staccato un pezzo del dito. Sul posto gli operatori della Croce Gialla di Ancona che lo hanno soccorso e medicato. L'uomo però ha preferito non farsi trasportare in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento