La madre le nega la serata a Riccione, spunta un coltello e poi si barrica in camera

Lite furibonda tra una donna e la figlia 18enne, per fortuna senza feriti ma con grande spavento per tutto un isolato di Palombina

carabinieri e vigili del fuoco a Falconara (foto di repertorio)

L'adolescente che vuole uscire con gli amici per andare a ballare. La madre che glielo vieta. Una lite come se ne vedono da decenni, tra madre e figlia, ma che stavolta ha assunto toni talmente alti da far temere il peggio. Con i vicini terrorizzati dalle urla che provenivano, ieri verso l'ora di cena, dal quell'abitazione di via Tito Speri a Palombina Vecchia. Pare che la giovane, secondo una prima ricostruzione, all'apice dello scontro abbia anche preso un coltello menando un fendente che ha, per fortuna, solo sfiorato la madre. Poi si è barricata in camera sua. 

Sul posto ono intervenuti in forze i carabinieri del Norm di Ancona e della stazione di Collemarino, l'automedica di Chiaravalle e la Croce Gialla di Falconara e una squadra dei vigili. Lei si era chiusa a chiave e nonostante gli appelli non voleva uscire. Alla fine si è arresa quando ha visto dalla finestra i vigili del fuoco salire con l'autoscala per sfondare la finestra. Nel sollievo generale è stata assistita dal personale del 118. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento