Picchia i poliziotti dopo la lite con la madre: «Vi sgozzo!». Braccato e denunciato

Il 45enne è stato portato con un Tso all'ospedale. Al Pronto soccorso anche gli agenti feriti nel tentativo di immobilizzarlo: era una furia

L'intervento di polizia e 118 in via Cialdini

Prima la lite con l’anziana madre, poi minacce, calci e pugni ai poliziotti che si sono feriti nel tentativo di fermarlo. «Vi sgozzo!», urlava a squarcia gola, palesemente ubriaco. Era incontenibile, vista anche la stazza fisica, ma alla fine è stato immobilizzato e consegnato con un Tso alle cure del 118 l’uomo di 45 anni, sofferente di disturbi psichici, protagonista di un litigio furibondo avvenuto ieri sera (12 maggio) in via Cialdini. E’ stato denunciato per resistenza. 

All’ospedale sono andati anche 6 agenti delle Volanti per farsi medicare ferite e contusioni varie. Il 45enne è ora ricoverato in Pischiatria a Torrette. La madre 85enne, che non ha subito violenze fisiche ma versa in condizioni precarie di salute e non è autosufficiente, è stata invece ricoverata all’Inrca. A chiamare il 113 erano stati i vicini di casa, spaventati dalle urla che provenivano dall’appartamento in cui vivono il 45enne e la madre. Sul posto sono intervenute tre Volanti della questura dorica e due mezzi del 118. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento