Picchia i poliziotti dopo la lite con la madre: «Vi sgozzo!». Braccato e denunciato

Il 45enne è stato portato con un Tso all'ospedale. Al Pronto soccorso anche gli agenti feriti nel tentativo di immobilizzarlo: era una furia

L'intervento di polizia e 118 in via Cialdini

Prima la lite con l’anziana madre, poi minacce, calci e pugni ai poliziotti che si sono feriti nel tentativo di fermarlo. «Vi sgozzo!», urlava a squarcia gola, palesemente ubriaco. Era incontenibile, vista anche la stazza fisica, ma alla fine è stato immobilizzato e consegnato con un Tso alle cure del 118 l’uomo di 45 anni, sofferente di disturbi psichici, protagonista di un litigio furibondo avvenuto ieri sera (12 maggio) in via Cialdini. E’ stato denunciato per resistenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’ospedale sono andati anche 6 agenti delle Volanti per farsi medicare ferite e contusioni varie. Il 45enne è ora ricoverato in Pischiatria a Torrette. La madre 85enne, che non ha subito violenze fisiche ma versa in condizioni precarie di salute e non è autosufficiente, è stata invece ricoverata all’Inrca. A chiamare il 113 erano stati i vicini di casa, spaventati dalle urla che provenivano dall’appartamento in cui vivono il 45enne e la madre. Sul posto sono intervenute tre Volanti della questura dorica e due mezzi del 118. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento