Cronaca

Il conto è troppo salato, insulti e minacce al ristoratore. "Mi hanno anche rubato il cappello"

E' quanto successo nei giorni scorsi all'interno di un ristorante della Baraccola. A richiamare l'intervento della polizia è stato lo stesso proprietario del locale. Il cliente si difende: "E' stato soltanto un po' di nervosismo"

ANCONA - Gli rubano il cappello all'interno del ristorante poi va in cassa e litiga con il titolare per un contro troppo salato. E' quanto successo nelle scorse ore all'interno di un locale della Baraccola dove è dovuta intervenire la polizia.

A richiedere la presenza degli agenti è stato il titolare 68enne del ristorante. L'uomo ha riferito che il cliente, un uomo di 56 anni, nervoso per il conto da dover saldare, ha iniziato ad insultarlo lamentando inoltre di essere stato derubato del suo cappello. Non convinto delle spiegazioni del ristoratore, il 56enne è uscito dal ristorante urlando che avrebbe atteso ogni cliente fuori dal locale per verificare di persona se qualcuno gli avesse rubato il cappello, specificando che avrebbe picchiato chi non si fosse sottoposto al controllo.

I poliziotti lo hanno riportato alla calma ascoltando la sua versione: "Ho avuto un semplice momento di rabbia - ha riferito agli agenti - per aver perso il mio berretto, però non ho minacciato nessuno". A quel punto il 56enne si è allontanato dal ristorante affermando che non lo avrebbe più frequentato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il conto è troppo salato, insulti e minacce al ristoratore. "Mi hanno anche rubato il cappello"
AnconaToday è in caricamento