Cronaca

Lite in famiglia, intervengono i carabinieri: madre e figlia in località protetta

I militari del Norm di Ancona sono stati inviati dalla centrale operativa del comando provinciale presso un'abitazione privata, per soccorrere una donna che ha denunciato di essere stata picchiata dal compagno

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri del Norm di Ancona sono stati inviati dalla centrale operativa del comando provinciale presso un’abitazione privata, per soccorrere una donna che ha denunciato di essere stata picchiata dal compagno. Giunti sul posto i carabinieri hanno potuto verificare la precaria situazione familiare della donna, vessata e malmenata dal convivente, un cittadino filippino di 35 anni.

La vittima, trasportata in ospedale e successivamente affidata ai servizi sociali, è stata accompagnata in località protetta assieme alla figlia, mentre l’uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e atti persecutori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in famiglia, intervengono i carabinieri: madre e figlia in località protetta

AnconaToday è in caricamento