Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Si azzuffano davanti al bar, poi le minacce ai Carabinieri: arrestata una ragazza

La donna, separata dall’altra contendente dopo una lite, ha iniziato a spintonare e minacciare i mlitari, rifiutando inoltre di declinare le proprie generalità

Prima la lite davanti al bar, poi le minacce e gli spintoni ai Carabinieri. E' questo quanto successo ieri pomeriggio, intorno alle ore 18:00 circa, nei pressi di un bar del centro, dove i militari hanno arrestato per resistenza a un pubblico ufficiale una donna 32enne, di origine romena, già nota alle forze dell'ordine.

La donna infatti, separata dall’altra contendente dopo una lite, ha iniziato a spintonare e minacciare i mlitari, rifiutando inoltre di declinare le proprie generalità e permetterne l’identificazione. Al termine del parapiglio, immobilizzata con l’ausilio delle manette, la ragazza è stata condotta presso le camere di sicurezza della caserma in attesa del giudizio di convalida previsto per questa mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si azzuffano davanti al bar, poi le minacce ai Carabinieri: arrestata una ragazza

AnconaToday è in caricamento