Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Spunta un coltello durante la colluttazione, lite rischia di finire in tragedia: un ferito

La dinamica degli eventi verrà approfondita dagli investigatori nei prossimi giorni con l’ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza pubblica

Polizia ad Osimo

OSIMO - Uno screzio, una parola di troppo, forse anche i fumi dell’alcool, poi la lite ed un coltello che spunta improvvisamente. Poteva finire in tragedia la lite avvenuta ieri sera in corso Mazzini ad Osimo. Tutto è iniziato quando un ragazzo marocchino e la sua fidanzata sono stati avvicinato da una loro vecchia conoscenza, da oltre 10 anni residente ad Osimo. A scatenare la lite potrebbe essere stata una frattura passata, magari una discussione riguardo proprio la ragazza presente. 

Dopo aver iniziato a darsele di santa ragione è prima intervenuta la donna, in difesa del suo fidanzato e poco dopo anche un 25enne camerunense che si trovava nei paraggi e che ha tentato di sedare gli animi. Durante il parapiglia la ragazza ha estratto un coltello dalla borsa, lama che le è stata subito strappata dal rivale del suo compagno. A rimanere ferito è stato proprio l'ultimo ragazzo intervenuto, che si è trovato con una profonda ferita ad un braccio. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Osimo che hanno ricostruito la dinamica dei fatti. Uno dei due uomini e la ragazza sono finiti nei guai ed ora dovranno rispondere rispettivamente di lesioni gravi e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere. La dinamica degli eventi verrà comunque approfondita nei prossimi giorni con l’ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza pubblica, anche al fine di accertare ulteriori reati a carico delle persone coinvolte nella vicenda.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spunta un coltello durante la colluttazione, lite rischia di finire in tragedia: un ferito

AnconaToday è in caricamento