Fa aperitivo a scrocco, scoppia la lite al bar: a saldare il conto ci pensa la madre

Il titolare ha chiamato i carabinieri quando ha capito che la discussione stava prendendo una brutta piega. Il cliente su di giri non voleva pagare: «Non ti do un euro»

Foto d'archivio

A saldare il conto ha dovuto pensarci la madre: 10 euro per l’aperitivo che il figlio proprio non voleva pagare. Sono intervenuti i carabinieri per porre fine ad una lite scoppiata in un locale di via Torresi, ad Ancona, lo stesso che, alla fine di settembre, un sordomuto ubriaco aveva sfasciato, prendendo a calci uno dei soci e mandandolo all’ospedale.

Il titolare, memore della brutta esperienza vissuta, stavolta ha pensato bene di avvertire il 112 quando ha capito l’antifona: il cliente, un 43enne anconetano, dopo aver sorseggiato un paio di drink venerdì sera, si è rifiutato di pagare il conto. «Non ti do un euro», si ostinava a dire. Ne è nata un’accesa discussione che ha rischiato di prendere una brutta piega. 

Determinante l’intervento dei carabinieri del Norm ma soprattutto l’arrivo della madre del cliente. E’ toccato a lei sborsare una decina di euro per ripianare il debito del figlio e tirarlo fuori dai guai. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento