Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Follia durante la lite familiare, il diverbio finisce a coltellate: coppia in ospedale

I conviventi avevano alzato il gomito prima di iniziare una lite furibonda finita a colpi di coltello. Entrambi sono stati portati in ospedale per le ferite da arma da taglio

La lite tra conviventi finisce a colpi di coltello e la coppia viene portata in ospedale. E’ stata una serata di pura follia quella di ieri in un’abitazione di campagna dell’Aspio. I conviventi si sono colpiti a vicenda al torace e sulla testa, ma tutto poteva finire in modo peggiore.

Lei 54 anni, lui 52. Intorno alle 23 hanno iniziato a litigare per motivi che i carabinieri stanno ancora ricostruendo e verificando. Secondo una prima ricostruzione i due avrebbero alzato il gomito prima di discutere per questioni familiari. Quello che è certo è che insieme ai militari della stazione di Brecce Bianche è stato necessario anche l’intervento delle ambulanze della Croce Gialla di Ancona e Camerano. Entrambi infatti avevano ferite di arma da taglio, lui alla spalla e al torace e lei sul cuoio capelluto. 

Nessuno rischia la vita, anche se inizialmente le condizioni sembravano gravissime visto che entrambi sono entrati a Torrette in codice rosso. Il 52enne si trova nel reparto di chirurgia toracica con una prognosi di 30 giorni, la 54enne verrà dimessa nelle prossime ore. I referti saranno poi sottoposti all’attenzione dell’autorità giudiziaria che ha già aperto un fascicolo per lesioni aggravate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia durante la lite familiare, il diverbio finisce a coltellate: coppia in ospedale

AnconaToday è in caricamento