Cronaca Senigallia / Lungomare Dante Alighieri

Minorenni al pronto soccorso per abuso di alcol, sospesa la licenza al locale

Due casi distinti nell'arco di otto giorni, poi le indagini della polizia. Il locale che avrebbe venduto gli alcolici resterà chiuso per due settimane

Quindici giorni di sospensione della licenza di pubblico esercizio per aver somministrato bevande alcoliche a due minorenni finite in pronto soccorso. E’ la sanzione disposta dal Questore di Ancona, Oreste Capocasa, nei confronti del Flo Bar di Senigallia, conosciuto anche come “la schianteria” sul lungomare Dante Alighieri.

Secondo le indagini della Squadra Mobile dorica e del commissariato di Senigallia, sarebbe proprio sui tavoli del Flo che una 13enne e una 16enne avrebbero ricevuto e consumato bevande alcoliche fino a stare talmente male da dover ricorrere alle cure del pronto soccorso. Si tratta di due episodi distinti e risalenti al 5 e al 13 agosto scorsi. Gli accertamenti sono andati avanti per diverse serate e sono stati condotti e documentati da agenti in borghese supportati anche dal personale della polizia scientifica.

Dopo la segnalazione alla Divisione di Polizia Amministrativa, sabato mattina è arrivata la firma del questore sul provvedimento di sospensione della licenza. Sulla pagina facebook dello stesso bar è stato postato un avviso che parla da solo: “Locale chiuso per 15 giorni” insieme al saluto “a presto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni al pronto soccorso per abuso di alcol, sospesa la licenza al locale

AnconaToday è in caricamento