Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Puliamo il Mondo 2019, torna la grande iniziativa di volontariato ambientale

Numerose le iniziative che si svolgeranno nelle Marche con la collaborazione dei circoli Legambiente del territorio

foto di repertorio

Torna venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 settembre Puliamo il Mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente. Per rimuovere i rifiuti abbandonati dagli spazi pubblici, dalle strade ai parchi e ai canali, con giovani, anziani, italiani e non, amministratori locali, imprese, scuole, uniti da un obiettivo comune: rendere più vivibile e più bello il nostro territorio. Anche quest’anno, lo storico fine settimana della campagna ambientalista sulla corretta gestione dei rifiuti e sulla promozione dell’economia circolare sarà anche un impegno all’insegna dell’ecologia umana, per l’inclusione sociale e la rimozione delle barriere culturali, contro le paure che ci impediscono di costruire relazioni di comunità. 

Saranno moltissime le iniziative che si svolgeranno con la collaborazione dei circoli dei territori, a partire da questo weekend ma anche nei prossimi mesi, nei comuni di Pesaro, Fermo, Grottammare (AP), Civitanova Marche (MC), Urbino (PU), Serra de Conti (AN), Mogliano (MC), Ancona, Jesi (AN), Ascoli Piceno, Porto Sant’Elpidio (FM), Genga (AN), Monsampolo del Tronto (AP), Tolentino (MC), San Severino (MC), Falconara (AN), Ascoli Piceno, Fabriano (AN), Centobuchi di Monteprandone (AP), Ripatransone (AP), Fermignano (PU), Folignano (AP), per liberare insieme dai rifiuti la nostra regione, raccontare l’economia circolare e promuovere, attraverso il dialogo, la creazione di reti tra cittadini di ogni età e provenienza.

«Da sempre, con le nostre campagne di sensibilizzazione abbiamo voluto accrescere il senso e il valore della comunità, partendo dai valori ambientali – commenta Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche -. Mentre crescono le barriere, non solo culturali, con questa edizione di Puliamo Il Mondo, vogliamo mettere le basi per un lavoro collettivo che rimette al centro la partecipazione di tutti, per costruire città e luoghi più belli e vivibili, e in cui c’è prospettiva e speranza per tutti. Colgo, inoltre, l’occasione per ringraziare tutti i volontari che in questi anni ci hanno supportato e che ogni giorno, con grande impegno e sacrificio, rendono possibile tutto questo.».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puliamo il Mondo 2019, torna la grande iniziativa di volontariato ambientale

AnconaToday è in caricamento