Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Lavoro, le professioni più cercate nelle Marche

Lo rivela ALI S.p.A., nata nel 1997 come Agenzia per il Lavoro e oggi società italiana di consulenza e servizi attiva in ogni campo delle Risorse Umane

Commerciali e programmatori, ma anche modellisti, tagliatori e manutentori. Queste sono solo alcune delle figure professionali più ricercate dalle aziende nelle Marche. Lo rivela ALI S.p.A., nata nel 1997 come Agenzia per il Lavoro e oggi società italiana di consulenza e servizi attiva in ogni campo delle Risorse Umane.

L’interesse dei mercati internazionali per i prodotti di qualità del territorio marchigiano porta le aziende a focalizzarsi sull’export e a cercare di conseguenza sempre di più figure manageriali per gli uffici marketing, laureati in economia e che parlino inglese e tedesco. Le realtà del tessuto economico locale, soprattutto quelle attive nel mondo della calzatura e della conceria, sono inoltre alla ricerca di figure di alto livello tecnico per essere inserite come modellisti, tagliatori e addetti alla premonta. Programmatori informatici e di macchine a controllo numerico sono altre figure professionali che le aziende marchigiane non smettono di cercare in tutte le province della Regione: conoscenza dei più diffusi linguaggi di programmazione ed esperienza nello sviluppo di applicazioni software sono i requisiti principali. Il metalmeccanico è infine un’altra area dove ALI registra diverse opportunità lavorative sul territorio. Posizioni nel settore sono aperte in tutta la Regione, dove le aziende anche medio-grandi sono alla ricerca di manutentori elettromeccanici con competenze nell’uso di macchine CNC.

«Trovare il professionista giusto non è sempre facile – dichiara Chiara Cesarini, Responsabile Sviluppo Marche di ALI –. Molte aziende infatti ricercano figure adatte a posizioni sempre più specializzate, e nei settori più diversi. Pensiamo ad esempio al mondo calzaturiero, dove le imprescindibili competenze tecniche tradizionali si fondono oggi con la conoscenza delle più moderne tecnologie anche informatiche. ALI, grazie alla conoscenza accurata del tessuto imprenditoriale nazionale e marchigiano, è da sempre attenta alle necessità di competitività e sviluppo delle nostre piccole e medie imprese. Il dato per noi interessante è che le richieste professionali che rileviamo non arrivano solo dai principali centri urbani della Regione, ma anche da realtà territoriali più piccole: un segnale senza dubbio positivo per tutto il nostro tessuto economico».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, le professioni più cercate nelle Marche

AnconaToday è in caricamento