L'Azienda "Ospedali Riuniti" stabilizza 49 dipendenti

Questa prima infornata di ex precari (15 medici, 25 Operatori Socio Sanitari, 5 infermieri, 4 psicologi) è diretta conseguenza dell’approvazione del “Piano triennale del fabbisogno

ANCONA - La Direzione Aziendale ha dato corso all’applicazione dell’art. 20 comma 1 Decreto Legislativo 25 maggio 2017 nr. 75, stabilizzando coloro che al 31/12/2017 avessero lavorato tre anni, anche non consecutivi, negli otto anni precedenti. Questa prima infornata di ex precari (15 medici, 25 Operatori Socio Sanitari, 5 infermieri, 4 psicologi) è diretta conseguenza dell’approvazione del “Piano triennale del fabbisogno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le procedure di stabilizzazione - fa sapere l'azienda - sono state rese possibili da una forte sinergia tra Azienda e Regione che ha messo a disposizione le risorse economiche per garantire un assetto stabile e duraturo in molti ambiti dell’organizzazione  aziendale e completano l’iter di adeguata valorizzazione del personale dell’Azienda Regionale avvenuto nel corso dei mesi scorsi anche con la rettifica dell’errore di calcolo nella determinazione dei fondi contrattuali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento