Cronaca

Terza corsia A14, Senigallia – Ancona Nord: intesa per ultimare i lavori entro il 2015

L'Atto integrativo siglato impegna il Consorzio Samac e Ics spa a completare, entro il 2015, tutti i lavori affidati, rendendo tuttavia funzionale, a tre corsie, la carreggiata Nord entro il 30 luglio 2015 e quella Sud entro il 30 ottobre 2015

I lavori per l’ampliamento dell’autostrada adriatica, tra Senigallia e Ancona Nord, verranno conclusi entro il 31 dicembre 2015. È l’impegno che l’appaltatore ha sottoscritto, nei giorni scorsi, con la Società Autostrade per l’Italia. L’Atto integrativo siglato impegna il Consorzio Samac e Ics spa a completare, entro il 2015, tutti i lavori affidati, rendendo tuttavia funzionale, a tre corsie, la carreggiata Nord entro il 30 luglio 2015 e quella Sud entro il 30 ottobre 2015.

“È una notizia positiva che ci auguriamo venga confermata da uno stato di avanzamento verificabile e rispettoso del cronoprogramma stabilito – evidenzia il presidente Gian Mario Spacca – Non possiamo permetterci di perdere altro tempo, in quanto le aziende dell’indotto sono in grave sofferenza e tutta la comunità regionale attende il completamento dell’arteria autostradale. Come Regione continueremo a monitorare l’avanzamento dei lavori”.

"Voglio ringraziare la Società autostrade per la collaborazione e l’impegno mostrato nel risolvere una questione che non poteva più attendere – afferma l’assessore alle Infrastrutture, Paola Giorgi – Le gravi difficoltà del consorzio appaltante hanno rallentato il completamente della terza corsia, creando preoccupazione per la salvaguardia dei livelli occupazionali dell’indotto e per il rischio di un’incompiuta. Ora viglieremo perché i nuovi impegni vengano rispettati e si possa ultimare l’adeguamento di un’arteria di comunicazione strategica per lo sviluppo delle Marche”.

Autostrade per l’Italia ha anche comunicato alla Regione la ripresa delle attività agli imbocchi Nord e Sud della Galleria Cavallo Canna Nord in ampliamento, la “prefabbricazione” delle travi per la copertura dei sottovia autostradali (campo industriale di Montemarciano), le attività complementari propedeutiche al completamento e apertura al traffico locale del nuovo cavalcavia Marina Alta di Montemarciano, del sottovia della Provinciale 2 di Senigallia, delle pile del viadotto Derobbino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza corsia A14, Senigallia – Ancona Nord: intesa per ultimare i lavori entro il 2015

AnconaToday è in caricamento