menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lavori in via Di Giuseppe

Lavori in via Di Giuseppe

Addio sosta selvaggia in via Tronto, al via i lavori di ampliamento della strada

L'obiettivo è impedire la sosta selvaggia a margine di via Di Giuseppe, strada che fino a ieri veniva ridimensionata dalle auto parcheggiate in divieto su entrambi i lati, ma anche in via Tronto

Addio sosta selvaggia in via di Giuseppe, a fianco del parcheggio della facoltà di Medicina e via Tronto.  Al via i lavori di allargamento della carreggiata della strada che collega la rotatoria di ingresso all’ospedale regionale di Torrette con via Esino, all’altezza del campo sportivo del quartiere. Sono al lavoro infatti due ruspe per la creazione di un nuovo fondo a fianco della carreggiata, lato mare, dove saranno poi disegnati i nuovi posti auto bianchi (non a pagamento). In tutto una 15ina di parcheggi per chi sarà diretto all’università di medicina. L’obiettivo è impedire la sosta selvaggia a margine della strada in via Di Giuseppe, che fino a ieri veniva ridimensionata dalle auto parcheggiate in divieto su entrambi i lati. Un’abitudine che in passato ha anche contribuito a provocare degli incidenti stradali, muovendo la protesta di alcuni residenti di via Tronto, che passano proprio di lì per entrare e uscire dai loro appartamenti con auto e scooter. Il problema è che la sosta selvaggia impedisce la visuale di chi vuole uscire o entrare a casa. Per non parlare della sosta incivile di chi, nonostante la presenza di new jersey, non si è mai fatto scrupoli a scendere dall'auto, spostarli di peso e mettersi lì con il proprio mezzo. L’idea dell’amministrazione comunale è dunque quella di regolarizzare la sosta che, al contrario, resterà vietata dall’altra parte, cioè lato facoltà.

«Ci tengo a dire che è un intervento di sicurezza del traffico e di viabilità - ha detto l’assessore Stefano Foresi - C’è voluto del tempo ma era un impegno che ci eravamo presi con i residenti a seguito di una serie di incontri. Una risposta ai residenti del quartiere. Amplieremo la strada fino all’inizio degli alberi e impdiremo che la strada possa esser ristretta dai mezzi parcheggiati dove non dovrebbero esserci». A vincere la gara d’appalto è una ditta che lavora per la prima volta per il Comune di Ancona e che ha dato inizio ai lavori proprio oggi 18 luglio, dopo aver messo a bando circa 20mila euro sotto il capitolo della sicurezza stradale. Ora la speranza è che gli automobilisti siano civili, al punto da rispettare gli spazi a loro dedicati dopo la fine dei lavori stradali. «Se così non fosse però ci sono sempre i vigili urbani che avranno delle indicazioni precise su cosa fare» ha ribadito l’assessore Foresi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento