Piscina del Passetto, al via il secondo stralcio dei lavori

I lavori hanno riguardato la modifica della distribuzione interna degli spogliatoi uomini con realizzazione ex novo della zona servizi igienici e docce, adeguandole agli standard imposti dalle norme vigenti

L’assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Urbinati

Sono stati ultimati in questi giorni i lavori di adeguamento e riqualificazione funzionale della piscina del Passetto. Si tratta, informa il Comune, del secondo stralcio dell’intervento complessivo (dopo il primo che era stato realizzato il maggio scorso, in occasione dei Giochi della Macroregione) e che proseguirà infine con un altro stralcio funzionale con il quale si riorganizzerà la centrale termica.

I lavori hanno riguardato la modifica della distribuzione interna degli spogliatoi uomini con realizzazione ex novo della zona servizi igienici e docce, adeguandole agli standard imposti dalle norme vigenti.
Con l’occasione l’impianto è stato dotato di un sistema informatico con lettori di scheda (badge) in grado di effettuare il controllo degli accessi e dell’utilizzo delle docce e phon, con una gestione automatica delle erogazioni e quindi in grado di garantire un minore spreco delle risorse (acqua ed energia elettrica) e assicurare  l’automazione dei servizi.

Si è inoltre proceduto a realizzare ex novo un impianto di trattamento aria canalizzato e riscaldamento degli ambienti con recupero di calore in modo da abbattere i costi di gestione. Il costo complessivo di questo stralcio funzionale, informa sempre Palazzo del Popolo, è stato pari a 95mila euro che si aggiungono ai 100mila già spesi nel precedente intervento.

“Dopo molti anni che gli impianti sportivi erano rimasti senza interventi manutentivi, - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Urbinati - provocando anche gravi disagi ai soggetti gestori degli stessi, abbiamo inteso pianificare sin da subito una serie di lavori per quelli che manifestavano le maggiori criticità e la piscina del Passetto era tra questi. Parallelamente lavoriamo per  completare anche opere che languivano da anni come ad esempio il campo da rugby i cui lavori sono stati appena affidati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento