menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Cavour: la Giunta sposta banchi, chioschi, bus e altre attività

Le bancarelle, la sosta dei bus e le fermate, le manifestazioni fieristiche e i mercatini, ma anche il chiosco e la rivendita dei libri usati: ecco le decisioni prese

Quale sarà il destino di attività commerciali, ambulanti, eventi quando piazza Cavour sarà interessata dai lavori di riqualificazione? La giunta comunale nella seduta di questa mattina ha assunto una serie di decisioni sulla sistemazioni della nuova piazza Cavour.

BANCARELLE. “Prima di tutto – scrive il Comune – nessuna bancarella sarà spostata fuori dal perimetro del mercato attuale. Gli ambulanti che lavorano in piazza Cavour traslocheranno entro novembre in piazza Roma o in posti eventualmente liberi lungo corso Mazzini. Non sono previste sedi diverse.”

BUS E FERMATE. Saranno individuati dalla Polizia Municipale nuovi posteggi per gli operatori del mercato, e così pure per la sosta lunga dei bus, che però continueranno a partire e ad arrivare in piazza Cavour. Non cambieranno dunque le fermate dei mezzi extraurbani, ma solo il luogo dove i mezzi resteranno in sosta e nelle pause.

FIERE E MERCATINI. Non si potranno più svolgere manifestazioni fieristiche e mercatini da dicembre: gli eventi già programmati verranno spostati in piazza Pertini. Una volta ultimata la riqualificazione, verranno riviste dall’Amministrazione le modalità di utilizzo di piazza Cavour per eventi e fiere.

IL MERCATINO DEI LIBRI E IL CHIOSCO. Entro novembre, infine, dovranno trasferirsi anche la rivendita dei libri – che si sistemerà in piazza Diaz – e il piccolo chiosco posto sul lato corso Garibaldi, a cui scade la concessione a novembre, potrà continuare l’attività in una piccola area adiacente il mercato di corso Mazzini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento