Nuovo Salesi, si allungano i tempi: partono i lavori per l'allargamento di via Conca

Fino ad agosto saranno giorni caldi a Torrette per la realizzazione della quarta corsia

Foto di repertorio

Riparte la stagione dei cantieri, dopo lo stop imposto dal Coronavirus. Da lunedì 15 giugno saranno giorni caldi a Torrette per i lavori di ampliamento di via Conca, nell’ambito del progetto di realizzazione del nuovo pediatrico Salesi. La strada verrà allargata a 4 corsie nel tratto compreso tra la fermata degli autobus di fronte all’ospedale fino al distributore di benzina.

L’opera, progettata per agevolare l’uscita in sicurezza dei veicoli dall’area ospedaliera, sarà permanente e ne beneficerà l’intera viabilità del quartiere. I lavori, per conto delle imprese Rizzani de Eccher, Pessina Costruzioni e Sacaim che si sono aggiudicate l’appalto per il nuovo Salesi, interesseranno via Conca fino al 14 agosto: per questo la Polizia locale ha autorizzato il restringimento della carreggiata, in entrambi i sensi di marcia, nel tratto compreso tra via Metauro e l’inizio della corsia per l’ingresso nell’area ospedaliera. Si prevedono disagi alla circolazione, fermo restando che il doppio senso di marcia verrà sempre garantito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, è ripartito il cantiere per la realizzazione del nuovo Salesi: la viabilità interna alla cittadella di Torrette è stata modificata per effettuare opere propedeutiche per gli allacci alle nuove centrali e verrà di nuovo rivoluzionata nel corso dell’estate perché dovranno essere individuati percorsi alternativi per l’accesso al Pronto soccorso, in concomitanza con la palificazione dell’area in cui sorgeranno la nuova camera mortuaria (la vecchia verrà demolita) e l’isola ecologica per lo stoccaggio dei rifiuti. Prima dell’emergenza Covid, si prevedeva che i lavori sarebbero terminati entro il 25 febbraio 2022, ma il cronoprogramma subirà un inevitabile ritardo. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento