Fabriano: al via i lavori dell’incrocio Madonna di Loreto

Iniziati stamane i lavori di realizzazione della rotatoria provvisoria dell'incrocio Madonna di Loreto. I lavori per la realizzazione della seconda rotatoria inizieranno invece nei prossimi giorni

Alla presenza dell’assessore ai Lavori pubblici, avv. Claudio Alianello e del dirigente del settore Assetto del territorio arch. Roberto Evangelisti, sono iniziati stamane i lavori di realizzazione della rotatoria provvisoria dell’incrocio Madonna di Loreto.

Gli operai hanno cominciato con il demolire la porzione di aiuola prospiciente all’entrata della chiesa e, successivamente, hanno determinato l’area sulla quale nel corso della notte per non impattare sul traffico verranno delimitati i contorni dello spazio intorno al quale i veicoli dovranno circolare.

Durante la notte verrà realizzata anche la segnaletica e posizionati i nuovi cartelli. La segnaletica a terra sarà di colore giallo proprio per indicare la fase di provvisorietà e quindi di sperimentazione.
 
Solo in una seconda fase, sulla base dei risultati dell’esperimento, l’amministrazione comunale deciderà se stabilizzare o meno l’innovazione che avrà un forte impatto sulla circolazione poiché l’incrocio Madonna di Loreto su cui insistono ben cinque strade è tra i più trafficate della città.

I lavori per la realizzazione della seconda rotatoria, quella tra le vie XXIV maggio, viale Moccia e viale Gramsci, inizieranno nei prossimi giorni.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento