Cronaca

Galleria Risorgimento, il cantiere va avanti: si procede alla parte strutturale

Sono terminanti gli interventi di fresatura del tratto del tunnel oggetto dell'appalto, effettuati con una escavatrice dotata di fresa, particolarmente efficace per la rimozione del materiale ammalorato

Proseguono i lavori di manutenzione della Galleria del Risorgimento: sono terminanti gli interventi di  fresatura del tratto del tunnel oggetto dell'appalto, effettuati con una escavatrice dotata di fresa, particolarmente efficace per la rimozione del materiale ammalorato.   

Le pareti e la volta erano rivestite da una pellicola di  intonaco con cui la galleria era stata ricoperta negli anni Settanta nell'ambito di opere di consolidamento e, scrive il Comune, è stato necessario rimuoverla per effettuare le necessarie  verifiche.
Concluse anche le iniezioni di materiale fluido idoneo effettuate per riempire i vuoti che nel tempo si sono prodotti tra la volta e il terreno soprastante: l'operazione è stata ripetuta  per maggiore efficacia.

Nella fase attuale, incentrata sulla parte strutturale, si stanno definendo leggere modifiche relative sia ad  una impermeabilizzazione il più possibile efficace dell'imbocco della galleria e della  cupola, sia  all'adeguamento  e alla ottimizzazione delle centine,  le strutture di acciaio che verranno collocate nella volta e che la ditta incaricata del cantiere  sta definendo in queste ore.    
Le centine verranno commissionate ad altra ditta che le consegnerà nei tempi previsti.

In cantiere, informa Palazzo del Popolo, si verificano costantemente ispezioni, sotto il controllo della Direzione  Lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria Risorgimento, il cantiere va avanti: si procede alla parte strutturale

AnconaToday è in caricamento