Galleria chiusa da marzo: il Comune invita all'uso degli autobus

Ci siamo. Tra due mesi la galleria del Risorgimento chiuderà per tre mesi. Il traffico e la viabilità della città ne risentiranno e il rischio blocco è una realtà. Ecco come cambieranno le abitudini dei cittadini

Galleria del Risorgimento chiusa nella seconda metà di Marzo per 3 mesi. Questo per permettere il definitivo intervento strutturale che rimetterà in sesto la galleria. Al momento c'è un problema sicurezza, per cui l'amministrazione non vuole perdere tempo. Nei primi di Marzo subito l'appalto, che sarà chiuso per impedire eventuali problemi legali e burocratici legati all'accordo tra Comune e ditta. Pesante penale nel caso ci dovessero esser dei ritardi e un premio in caso di consegna anticipata del lavori. Disagi saranno inevitabili ed è per questo che il Comune invita i cittadini ad usare i mezzi pubblici, che, per l'occasione, saranno rinforzati.

VIABILITA'. Tornano a doppio senso tre strade importanti: la galleria San Martino, via Veneto e corso Stamira. La San Martino potrà essere presa in direzione porto passando per la piazzetta dell'ex caserma San Martino. Corso Stamira sarà a doppio senso fino a via Camerini, che consentirà di rimboccare via Palestro in direzione piazza Pertini. Dall'altra parte della galleria sarà posta una rotatoria in piazzale Europa per fluidificare il traffico delle auto. Per fare tutto ciò ci sarà un potenziamento dell asegnaletica stradale che costerà 200mila euro. Il traffico non dovrà congestionarsi e per questo la Polizia Municipale ha pronte 8 pattuglie che, durante tutto l'arco della giornata, garantiranno la regolare circolazione.

MEZZI PUBBLICI.  La corsa del 2, dopo aver risalito via Martiri della Resistenza, passerà per via 25 Aprile, via Borgo Rodi, via Piave e piazza Cavour. La 3, da piazza ugo Bassi, passerà per via Giordano bruno, via Marconi, piazza Kennedy  e Corso Stamira. La 46 non percorrerà più l'asse nord-sud e, tutti coloro che utilizzavano quel servizio, dovranno utilizzare la 1/4 dal capolinea di Tavernelle. E' certamente un disagio perchè la tratta si allunga e il tempo per arrivare a destinazione raddoppia, ma non vi sono alternative. Per questo l'1/4 sarà potenziato di almeno 3 autobus e si avranno corse ogni 5 minuti al mattino (di regola sono ogni 6) e ogni 6 minuti al pomeriggio (di regola sono ogni 7).

Itinerari ingresso uscita Ancona lavori Galleria-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuovi percorsi autobus lavori Galleria-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Storico macellaio e uomo generoso, Furio è morto di Covid: «Il tampone fatto troppo tardi»

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

Torna su
AnconaToday è in caricamento