Cronaca

Rischio idrogeologico, via libera al completamento dei lavori nel bacino del fiume Aspio

Ne dà notizia l’assessore alla Difesa del Suolo, Angelo Sciapichetti. «I lavori – sottolinea l’Assessore - sono già stati appaltati e aggiudicati»

Angelo Sciapichetti

La Giunta regionale nella riunione di oggi ha dato il via libera al completamento dei lavori per la riduzione del rischio idrogeologico nel bacino del Fiume Aspio e dei suoi affluenti nel territorio del Comune di Castelfidardo, per un importo di circa tre milioni di euro.

Ne dà notizia l’assessore alla Difesa del Suolo, Angelo Sciapichetti. “I lavori – sottolinea l’Assessore - sono già stati appaltati e aggiudicati, risultano urgenti per migliorare i livelli di sicurezza in una zona ad alto rischio di esondazione. L’area è stata infatti in passato interessata dagli eventi alluvionali del settembre 2006 che hanno riguardato il fiume Aspio e i suoi affluenti. Per l’ultimazione dei lavori e la messa a disposizione dei relativi fondi stanziati dalla Protezione civile nazionale, a seguito del riordino degli enti provinciali, si è resa necessaria l’approvazione di una convenzione con la Provincia di Ancona, originariamente competente in materia”. Stipula del contratto e consegna del cantiere avverranno entro il 2017, mentre entro il 2019 dovrà essere effettuato il collaudo definitivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio idrogeologico, via libera al completamento dei lavori nel bacino del fiume Aspio

AnconaToday è in caricamento