Restyling del corso, CNA: «Saranno mesi difficili, ma guardiamo al futuro»

Il presidente CNA Territoriale di Ancona, Maurizio Paradisi, sui lavori di corso Matteotti

Maurizio Paradisi

L’imminente avvio dei lavori di rifacimenti di Corso Matteotti e delle vie limitrofe rappresenta per la città di Jesi un momento importante nel percorso di riqualificazione e rilancio della città. Sia negli obiettivi che nelle tempistiche. «È fondamentale ora ripartire con la riqualificazione del corso Matteotti come da progetto –spiega il Presidente CNA Territoriale di Ancona, Maurizio Paradisi - saranno mesi difficili per commercianti e professionisti che operano nelle are del cantiere ma ora bisogna guardare al futuro e fare tutto il possibile per ristrutturare anche con prospettive innovative, come fibra ottica di nuova generazione e quant’altro».

«La concertazione nelle tempistiche del cantiere avvenuta con i commercianti e le associazioni di riferimento, con l’avvio dei lavori nelle vie limitrofe e le opere su Corso Matteotti rinviati a gennaio 2021, rappresenta un esempio lampante di come il dialogo fra Governo cittadino e parti sociali non possa che generare contesti di sviluppo e crescita per tutti. Siamo convinti – continua il presidente Paradisi -  che lasciare il corso carrabile al carico e scarico (ovviamente ben regolamentato) sia una decisione giusta che va riconosciuta a questa Amministrazione. Perché fare progetti idealistici ma non sostenibili rappresenterebbe la fine del commercio in centro storico e quindi di una parte importante della vita economica della città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento