Segnaletica e riqualificazione dei campetti, questi i lavori in città

In particolari i lavori di segnaletica hanno riguardato la realizzazione di attraversamenti pedonali, lampeggianti, linee di mezzeria, barre d'arresto e limitazioni di carreggiata in diverse strade

Proseguono i lavori per la sistemazione della segnaletica sulle strade anconetane da parte dell'Ufficio traffico comunale, con particolare attenzione ai quartieri. «Rispondendo alle esigenze manifestate dai cittadini e per migliorare e rendere più sicura la circolazione, abbiamo predisposto un piano di interventi mirati che hanno per oggetto quasi tutta la città, con maggior cura verso le frazioni» spiega l'assessore al Traffico e Viabilità Stefano Foresi.

In particolari i lavori di segnaletica hanno riguardato la realizzazione di attraversamenti pedonali, lampeggianti, linee di mezzeria, barre d'arresto e limitazioni di carreggiata in diverse strade quali: via Redi, incrocio via Mercantini, incrocio via Pontelungo, strada per Varano, strada del Poggio e centro del Poggio. Prossimamente un intervento completo con passaggi pedonali e canalizzazione sarà attuato su via XXV Aprile e alla rotatoria di Torrette, incrocio via Esino, via Metauro.

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEI CAMPETTI DEI QUARTIERI

Con un investimento di 30 mila euro, l'Amministrazione comunale, attraverso l'Assessorato alle Manutenzioni ha messo mano al progetto di riqualificazione dei campetti sportivi dei vari quartieri, strutture di piccole dimensioni ma molto importante quale luogo di incontro e occasione di pratica sportiva amatoriale per i giovani in città. L'intervento è stato avviato con i campetti di via Ginnelli (basket) e di via Ete (calcetto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento