Lavori al Parco del Cardeto, installati nuovi giochi ed una recinzione

Le nuove strutture sono state collocate nei pressi della Polveriera Castelfidardo, in un'area ben ombreggiata e pianeggiante, a poca distanza dagli ingressi di via Cardeto e via Villarey

Parco del Cardeto

Nuovi giochi sono stati installati nella area del Parco Cardeto così come è stata  sistemata una nuova recinzione per mettere in sicurezza il percorso pedonale del Parco Cardeto che va dall' ingresso di Piazza Martelli, all' ingresso lato Via Cardeto, per una lunghezza di circa 350 metri.

«C’è un nostro vero  interesse   per  la riqualificazione del Parco Cardeto, non solo parole ma impegni assunti e mantenuti – spiega l’assessore alle Manutenzioni, Stefano Foresi -. Abbiamo lavorato per la sistemazione del percorso pedonale e soprattutto dell’’area giochi, rispondendo così alle esigenze manifestate da diversi fruitori di quell’area». In particolare sono state poste in opera nel Parco del Cardeto delle nuove attrezzature gioco a seguito della rimozione dei vecchi giochi seriamente danneggiati e pertanto non più utilizzabili. Le nuove strutture sono state collocate nei pressi della Polveriera Castelfidardo, in un'area ben ombreggiata e pianeggiante, a poca distanza dagli ingressi di via Cardeto e via Villarey, attrezzata anche per la sosta con delle panchine e già dotata di una altalena.

Le nuove strutture consistono in una altalena doppia in legno dotata di un sedile per piccoli (1-3 anni) e un sedile "a tavoletta" per bambini di fascia di età superiore ai 4 anni e in una torre triangolare con tetto e scivolo. Lo scivolo, in materiali ad alta resistenza, è dotato di scala di risalita conforme ai requisiti per l'accesso ai disabili. Entrambe le strutture gioco sono montate su pavimentazione in gomma antitrauma e conformi alla vigente normativa sulla sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento