Ricercato da anni nel suo paese, si nascondeva in città: arrestato un latitante

Ad arrestarlo sono stati i Carabinieri che lo hanno sorpreso all'interno di un'abitazione

I controlli da parte dei Carabinieri

JESI - Si nascondeva all'interno di un appartamento della città, sfruttando una condotta impeccabile per passare inosservato e sottrarsi alla cattura. L'uomo, 36 anni, era infatti ricercato da due anni in Albania, il suo paese d'origine, per estorsione. Ad intervenire sono stati i Carabinieri del Comando Provinciale di Ancona che lo hanno sorpreso mentre girava con la sua auto tra le vie di Jesi. Inutile il suo tentativo di sfuggire di nuovo all'arresto, invertendo la marcia in direzione zona industriale. Una pattuglia dei militari lo ha inseguito per alcune centinaia di metri e lo ha bloccato. Il latitante è stato quindi arrestato ed ora si trova in carcere in attesa dell'estradizione verso l'Albania. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento