Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Falconara: eternit abbandonato in spiaggia, individuati i responsabili

I soggetti che hanno abbandonate le tavole ondulate, rischiano una sanzione fino a 1200 euro, oltre ai costi di smaltimento che dovrà essere effettuato secondo le procedure previste dalla normativa

Individuati i responsabili dello smaltimento illecito di materiale, probabilmente eternit, in spiaggia all’altezza del cavalcavia di via Roma. È stata un’indagine lampo quella degli agenti della Polizia Municipale e degli uomini della Capitaneria di Porto che in questi giorni hanno ascoltato numerosi frequentatori della zona e pescatori proprietari di capanni, per individuare i responsabili.

I soggetti che hanno abbandonate le tavole ondulate, rinvenute e messe sotto sequestro venerdì, rischiano una sanzione fino a 1200 euro, oltre ai costi di smaltimento che dovrà essere effettuato secondo le procedure previste dalla normativa. Qualora l’ordinanza non dovesse essere rispettata, lo smaltimento sarà effettuato dal Comune e le spese saranno richieste ai responsabili. L’identificazione degli autori, fa sapere il Comune, ha permesso di sgravare la collettività di un costo che altrimenti sarebbe stato interamente a carico dell’Ente.

Nel corso dell’indagine non sono state riscontrate segnalazioni di bivacchi, né denunce per furti e aggressioni. Appare improbabile che senza fissa dimora abbiano utilizzato le tavole per bivaccare in spiaggia nei giorni scorsi: sia per le basse temperature del periodo, sia per la fragilità del rifiuto in questione. Il consiglio del Comando di Polizia Municipale, rivolto ai cittadini, è quello di fare denunce tempestive e circostanziate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara: eternit abbandonato in spiaggia, individuati i responsabili

AnconaToday è in caricamento