Tornano i laghetti del Passetto, la città si riappropria di una delle aree più amate

Sabato 1° giugno l'inaugurazione

Tornano i laghetti del Passetto. Sabato 1° giugno, con una festa inaugurale che avrà
inizio alle ore 18, cui tutta la cittadinanza è invitata, verrà riaperta ufficialmente alla
cittadinanza una delle zone più suggestive e amate del capoluogo, frequentata da
generazioni di anconetani fin dagli anni Sessanta del secolo scorso.

Affacciata sul mare, propaggine orientale del percorso da mare a mare che dal porto
raggiunge, per l'appunto, il Passetto, quest'area pari a circa 13.000mq -compresa tra
la pista di pattinaggio, i laghetti e le piscine comunali- è stata riqualificata nella sua
totalità nel corso del 2018 e ultimata nel mese di aprile 2019. Un intervento complesso,
di ampia portata, che ha impegnato il cantiere in tempi supplementari a seguito di una
serie di varianti che si sono rese necessarie in corso d'opera e che hanno consentito una riqualificazione complessiva di alto profilo e di grande appeal per una porzione di territorio unica nella sua peculiarità e per la suo ruolo nella crescita di Ancona nel tempo.

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

Torna su
AnconaToday è in caricamento