rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Ruba in ospedale fingendosi un paziente. Riconosciuto dalle telecamere, non teneva la mascherina alzata

L'uomo, 48 anni, è finito a processo per furto aggravato ed è stato condannato. Presi di mira i portafogli dei dipendenti. Tre i colpi, uno è andato a vuoto perché si sono accorti

ANCONA - Aggirarsi nei reparti era stato facile perché si era finto un paziente, con problemi di salute e accedendo dal pronto soccorso lo avevano indirizzato ai piani alti per fare una ecografia. Invece di attendere in sala di attesa aveva iniziato a girovagare per i corridoi entrando in tre reparti diversi, Ortopedia, Anestesia e Rianimazione ed Ematologia. Nelle tre tappe solo una volta era stato sorpreso da una infermiera mentre cercava di portare via dal portafoglio di una collega, custodito in un armadietto, 15 euro. Aveva lasciato i soldi ed era scappato. Nelle altre due volte era riuscito a prendere 50 euro e 70 euro. La sua identità è rimasta anonima per poco. A tradirlo è stata la mascherina che teneva abbassata. C'era ancora la pandemia perché era agosto del 2020 e in ospedale era obbligatorio tenerla correttamente.

Dalle telecamere la polizia, che ha indagato sui furti, lo hanno notato con il dispositivo protettivo tenuto male e lo hanno riconosciuto e quindi denunciato. Oggi il ladro finto paziente è stato condannato dal giudice Pietro Renna per furto aggravato e tentato furto a sette mesi di reclusione e al pagamento di 300 euro di multa. Era difeso dall'avvocato Germana Riso. Il primo tentativo di furto risale al 6 agosto 2020, nella clinica di Ortopedia dove ha raggiunto gli armadietti del personale in servizio arraffando dal portafoglio di una infermiera 15 euro. Una collega però lo ha scoperto. Sempre il 6 agosto ha portato via 50 euro ad una operatrice sanitaria, prendendoli dalla borsetta che aveva lasciato sotto la scrivania di una stanza nella clinica di Anestesia e Rianimazione. Il 7 agosto 70 euro rubati dal portafoglio di un operatore nella sala prelievi di Ematologia. L'imputato attualmente è in carcere per altra causa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in ospedale fingendosi un paziente. Riconosciuto dalle telecamere, non teneva la mascherina alzata

AnconaToday è in caricamento