Sente dei rumori in soffitta, dentro c'è un ladro nascosto al buio

La Polizia lo ha beccato mentre tentava di nascondersi nel buio

Foto di repertorio

Scoperti in soffitta il ladro rumoroso. E' successo lunedì 16 novembre, intorno alle 3.30 del mattino. E' arrivata sulla linea di emergenza 113 una telefonata da parte di una signora che, spaventata, ha detto di sentire dei rumori provenienti dalla soffitta condominiale di uno stabile di Corso Carlo Alberto ad Ancona. Subito l’operatore della centrale Operativa ha inviato sul posto le pattuglie di Volante.

I poliziotti sono entrati nell’abitazione e hanno raggiunto la soffitta al quinto piano dello stabile. Si sono accorti che la porta era stata forzata e aperta. A quel punto sono entrati nella stanza completamente al buio. In un angolo rannicchiato hanno trovato un uomo che cercava di nascondersi. Il ladro è stato identificato e portato in questura. L’uomo, 30 anni, di origini colombiane, con numerosi precedenti di Polizia, è stato arrestato per tentato furto aggravato in abitazione e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Addosso gli sono state trovate due tronchesi con le quali aveva divelto il gancio che chiudeva la porta della stanza. «Un ringraziamento va alla signora che ha chiamato in Sala Operativa, la cui solerzia ha permesso che non si consumasse un reato, – scrive il Comandante Nicolini – e si invita la cittadinanza a collaborare sempre così con la Polizia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento